Ultima modifica: 17 Aprile 2020
ISTITUTO COMPRENSIVO VALENZA "A" > Comunicazioni > News > Ai miei docenti e al mio personale di segreteria

Ai miei docenti e al mio personale di segreteria

Una scuola, un luogo perchè le cose accadano!

 

 

A tutti i docenti

A tutto il personale di segreteria

Miei cari,

più passano i giorni e più mi rendo conto di quanta strada stiamo facendo insieme. 

La vita ci insegna che nei momenti di estrema difficoltà emergono donne e uomini che fieramente sanno qual è il loro compito nella vita e nel lavoro. Sono le situazioni drammatiche che ci offrono l’opportunità di  essere una squadra composta da persone meravigliose   che al di sopra di ideologismi, di contratti di lavoro e di chiacchere inutili sanno rendersi utili alla comunità educante tutta.

Ho visto in questi giorni unire sforzi ed intenti per fornire agli alunni e alle famiglie strumenti di didattica a distanza pregni di intelligenza progettuale e procedurale non consueta con la certezza che il vostro impegno professionale è di gran lunga superiore all’orario di lavoro usuale.

Ho visto il personale di segreteria svolgere compiti e mansioni in presenza e in lavoro agile con indefesso impegno e pronti ad esaudire ogni richiesta da parte di tutti i clienti della scuola.

Sono molti anni che lavoriamo insieme, e ,onestamente,  devo dire che ciò che sta accadendo è semplicemente ciò che mi aspettavo da voi. E’ una conferma del vostro essere professionisti seri che non hanno mai rinunciato a migliorare le proprie competenze e che oggi più che mai servono per proseguire il lavoro nel modo migliore.

Credo sia la risposta migliore che si possa dare alla scuola e alla Nazione in questo momento. Ritengo che accanto ai sanitari e alla protezione civile possiamo essere considerati in prima linea nella guerra che si sta combattendo.

Siatene fieri e orgogliosi come il vostro dirigente lo è di ognuno di voi.

 

                                                                                                                                Maurizio Primo Carandini